Nel corso della prima puntata della nuova stagione de L’Eredità, c’è stato un nuovo passaggio di consegne tra il “nuovo arrivato” Flavio Insinna e il suo predecessore Carlo Conti.

Le parole con cui Flavio Insinna ha accolto le chiavi donatogli da Carlo Conti sono state:

Sono le chiavi più pesanti del mondo, cercheremo di meritarle

Il famoso passaggio di consegne è avvenuto due giorni fa, lunedì 24 settembre, e ha inevitabilmente ricordato lo scomparso Fabrizio Frizzi.

Un’importante deja-vu che ricorda l’anno scorso, quando di passaggi di chiavi ve ne sono stati diversi.

Flavio Insinna e Carlo Conti

Lunedì Carlo Conti per spiegare il motivo della sua presenza e del gesto ha dichiarato:

“Ecco una nuova edizione de L’eredità che sta per iniziare. Io in questo studio per tante volte ho fatto il pilota e il copilota e ho consegnato le chiavi a un nostro grande amico che ci ha fatto uno scherzetto, un terribile scherzetto, come ho detto più volte”

“A questa persona sono intitolati gli studi in cui siamo e credo non ci sia modo migliore per ricominciare se non facendo un grande applauso a Fabrizio Frizzi. Un po’ tutte le trasmissioni quest’anno hanno cominciato con il ricordo di Fabrizio, a maggior ragione L’eredità”

Flavio Insinna ha continuato:

“Come tu hai detto quando sei tornato, questo è l’ultimo posto in cui vorrei essere

“Io penso che queste siano le chiavi più pesanti del mondo e posso dire solo una cosa: cercheremo di meritarcele

Per ulteriori news su Flavio Insinna, segui le nostre pagine facebook:

Anticipazioni, gossip e news

Per non perderti i nostri articoli di Talky Life

Comments

comments

Veronica Serafini

Giornalista classe 1999. Scrivo di televisione; mi occupo di comunicazione e new media.

View all posts