Siamo stati nella meravigliosa Civita di Bagnoregio per il meeting internazionale dei disegnatori de La Città Incantata ed abbiamo voluto dedicare un video reportage alle bellezze del luogo patrimonio dell’Unesco.

C’è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, uno di quei piccoli gioielli che entrano di diritto nell’anima dei loro visitatori. Stiamo parlando di Civita di Bagnoregio, il meraviglioso borgo al confine con l’Umbria, che si affaccia sulla Valle del Tevere e sorge su un colle tufaceo cuneiforme a 443 metri s.l.m. Lo scenario che accoglie i visitatori, che arrivano dal Belvedere direttamente da Bagnoregio è da togliere il fiato.

Il colle è collegato con il “mondo esterno” da un caratteristico ponte percorribile soltanto a piedi, anche se c’è un piccolo trattorino e alcuni motorini che lo percorrono per arrivare a Civita di Bagnoregio. Per entrare all’interno di uno dei borghi più belli d’Italia e patrimonio dell’Unesco si deve pagare un biglietto di 5 euro nei giorni festivi e di 3 in quelli feriali, ma ne vale davvero la pena.

Civita di Bagnoregio è forse un esempio unico in Italia di villaggio del tardo medioevo rimasto immutato nel tempo. Vi si accede dalla scenografica Porta Santa Maria, aperta da un arco in peperino e sormontata da una loggetta.  La piazza più importante del borgo è quella di  San Donato. Qui, al posto della pavimentazione, è presente una breccia mista a terriccio che da la sensazione di essere improvvisamente piombati indietro nel tempo, come tutto del resto a Civita di Bagnoregio. La piazza è dominata dal duomo al cui interno è custodito un crocifisso del 400 ritenuto miracoloso.

La visita continua tra gli stretti vicoli del borgo, caratterizzato da archetti, cortili e piazzette, e da case medievali e rinascimentali ornate da bifore, profferli e portali in peperino. Ci sono anche luoghi moderni come i bed and breakfast molto richiesti dai turisti e ristoranti quali “La Cantina d’Arianna” che offrono un menù tipico della zona. La parte più caratteristica però è quella che si trova alla fine del borgo, con uno splendido giardino sulla cuipanchina della foto”ogni giorno turisti decidono di sfruttare i giochi di luce che al tramonto rendono questo panorama uno dei più belli del mondo.

Ecco il nostro spot di Civita di Bagnoregio realizzato durante la nostra visita per La Città Incantata

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social