Non solo il mondo della letteratura, ma della cultura tutta piange Philip Roth geniale autore premio Pulitzer e scrittore di oltre 30 romanzi di successo. Tra i suoi capolavori più significativi “Pastorale Americana” portata anche recentemente sul grande schermo nell’opera prima di Ewan McGregor.

Il mondo della letteratura è irrimediabilmente più povero e triste quest’oggi. Si è spento all’età di 85 anni Philip Roth, uno dei più grandi romanzieri della letteratura contemporanea. La notizia è stata confermata al New Yorker dal suo agente e amico Andrew Wylie, che ha spiegato come Philip Roth sia stato colpito da un infarto: “E’ morto circondato dai suoi amici di una vita che lo hanno profondamente amato”.

Nel corso della sua carriera Philip Roth ci ha regalato romanzi capolavoro come “Pastorale Americana” – per cui vinse il Premio Pulitzer nel 1997 – e “Lamento di Portnoy“, ma la sua produzione è stata massiccia per tutto il XX secolo e si è interrotta soltanto nel 2009 con il suo ritiro dall’attività. La sua poetica partiva dalla vita familiare nella comunità ebreo-americana, ma è stato capace di raccontare la famiglia e la società americana del Novecento in tutta la sua interezza, partendo dal sesso fino ad arrivare agli ideali.

Philip Roth lascia un grande vuoto nella letteratura contemporanea

Esordì nel 1959 con “Addio Columbus‘ e dieci anni dopo pubblicò ‘Il lamento di Portnoy ‘ con la figura del protagonista Alexander Portnoy considerata ancora oggi una di quelle simbolo della letteratura contemporanea.   “Pastorale Americana” del 1997, portato sul grande schermo da Ewan McGregor per la sua opera prima è il primo capitolo di una trilogia sociale e politica comprendente anche  “Ho sposato un comunista” e “La macchia umana”.

Vai a pagina 2 per scoprire tutte le grandi trasposizioni di Philip Roth!

Comments

comments

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social