Aurora Ramazzotti, la figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti da stasera sarà co-conduttrice insieme alla mamma di “Vuoi Scommettere?” in prima serata su Canale5. Per l’occasione ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della sera. 

L’intervista parte dal fatto che un anno fa anonimi chiedevano a Michelle Hunziker dei soldi, altrimenti avrebbero gettato dell’acido in faccia a Aurora Ramazzotti:

“In un secondo, tutto cambia”

E quando Aurora Ramazzotti l’ha saputo:

“Mia madre mi ha chiamata subito. Stavo andando in università, ho avuto una specie di attacco di panico. La prima reazione è stata guardami attorno, poi sono andata di corsa a casa, ho chiamato un taxi e sono andata da mia madre. Un attimo prima ero libera, da quello dopo non lo sono più stata”.

“Da un giorno all’altro ho dovuto adattarmi a un’altra persona, che è la guardia del corpo che vive con me da allora. All’inizio ho preso le distanze da tutto quello che facevo: sono tornata a stare da mia madre per un mese o due e non ho più visto nessuno. Avevo paura. Ora va meglio, ho trovato un equilibrio. Ma faccio il triplo più attenzione. Se penso alla me di un anno fa, mi pare assurdo”

“Prima era impossibile che qualcuno mi dettasse cosa fare. E’ stato difficile entrare nell’impostazione mentale che sarebbe stato così per sempre. Uno deve abituarsi. Oggi convivo con la consapevolezza del rischio che corro, ma tutto questo mi è servito per dare una scossa alla mia vita. Prima era tutto alla giornata, non pensavo al futuro. Da quel momento ho iniziato a concentrarmi più su di me, ad allenarmi, a pensare al lavoro. Vivevo una vita troppo libera, doveva arrivare un momento in cui mi inquadravo: è successo così”

Aurora Ramazzotti e Michelle Hunziker

E sul perché di queste intimidazioni Aurora Ramazzotti afferma:

“Hanno usato proprio me perché era il modo più efficace per fare leva su mia madre. Per fortuna non è successo, ma il senso era danneggiare il mio futuro e per una mamma sentirsi responsabile di questo è dura. Ma hanno trovato una donna forte e coraggiosa. Io all’inizio non lo sono stata, col tempo lo sono diventata di più”

E su “Vuoi Scommettere?” Aurora Ramazzotti ammette:

“Trovo che Vuoi scommettere? sia un progetto molto internazionale e alto per come è fatto, che potrebbe attrarre tranquillamente un pubblico giovane. E spero che le voci su di me andranno a calmarsi presto”

Riguardo le critiche ricevute:

“Non leggo molto i commenti: sono il modo di autodistruggersi più semplice. Ma incapparci è inevitabile. L’altro giorno ho acceso la radio e una speaker parlava male di me. Diceva che già non sopportava mia mamma, figurarsi me. Ormai, quasi non mi toccano. E molte critiche le accetto perché è vero che sono raccomandata

“Non sono stati mia madre o mio padre a chiedere alla rete di prendermi, ovvio. Ma è vero che ho avuto una spinta con due genitori famosi. Lo è altrettanto che sono cresciuta respirando spettacolo: al mio posto chiunque farebbe lo stesso, avendo la mia passione e, penso, le mie capacità. Sarà il tempo a parlare”.

Per ulteriori news su Aurora Ramazzotti, segui le nostre pagine facebook:

Anticipazioni, gossip e news

Per non perderti i nostri articoli di Talky Life

Veronica Serafini

Giornalista classe 1999. Scrivo di televisione; mi occupo di comunicazione e new media.

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social