Maria De Filippi ha parlato alla conferenza stampa di “Amici 17”  degli obiettivi del programma, ma anche della presunta concorrenza con “Ballando con le Stelle” rispondendo in modo polemico.

Maria De Filippi dopo aver segnato l’ennesima stagione record di “C’è posta per te” ora è pronta a tornare con Amici 17, al via sabato prossimo in prima serata su Canale 5. L’edizione 2018 segnerà una vera e propria rivoluzione per il programma che ha contribuito a lanciare grandi talenti nel corso degli anni, ma che si era un po’ allontanato negli ultimi tempi. Maria De Filippi aveva già annunciato da tempo il ritorno del televoto, della diretta e l’addio ad Emma ed Elisa come coach delle due squadre.

La regina di Mediaset ha parlato durante la conferenza stampa agli studi Elios a Roma proprio di un’eccessiva centralità dei coach rispetto al programma e di aver voluto dare un cambio di tendenza per tornare alle edizioni del passato, in cui era il sogno dei ragazzi al centro di tutto:

“Quelle edizioni le rifarei tutte, Giuliano Peparini è stato bravissimo, però se una cosa è ripetitiva poi manca di stimoli. Da un punto di vista del contenuto questo serale sarà più faticoso per noi però ci proviamo. Ci saranno 9 puntate e ben 14 allievi. Amici 17 non è come X Factor o The Voice. La commissione esterna contribuirà a dare una nuova chiave di lettura alle persone da casa. Ritorna il telefoto, perché quest anno saremo in diretta ed è il pubblico ad acquistare i dischi e quindi ad avere voce in capitolo. Nella prima fase, le squadre non sono l’una contro l’altra, ma sarà la commissione interna a decidere chi fermare di una squadra. Chi viene fermato va in una zona rischio e il pubblico non lo vedrà nè ballare, nè cantare. Nella seconda fase, si sfideranno le squadre e le commissioni esprimeranno opinioni. La squadra perdente va in zona eliminazione. La squadra vincente non accederà nella sua totalità alla terza e ultima fase, ma solo tre di loro, decisi dal televoto.

Luca Tomassini ha abbandonato X-Factor per sposare la causa di “Amici 17” e coronare il sogno di lavorare con Maria De Filippi:

“Sono qui perché lavorare con Maria era uno dei miei più grandi sogni. Lei è il personaggio più pop che abbiamo in Italia. Mi piace la sfida, mettermi in gioco e a disposizione. Penso che questa sia il luogo più giusto per svolgere il mio lavoro. Cercherò di aiutare i ragazzi ad esibirsi e presentarsi nel modo migliore possibile”.

Maria De Filippi ha spoilerato anche gli ospiti di seconda e terza serata, dopo aver già annunciato Fabri Fibra e Laura Pausini per sabato prossimo:

“Fabri Fibra sarà presente nella prima puntata e si esibirà con un ballerino. Solo in diretta, Fabri Fibra sceglierà il ballerino. […] Laura Pausini sarà presente nella prima puntata, Gianni Morandi nella seconda, Rita Pavone e Loredana Bertè nella terza”.

Parlando delle giurate esterne Maria De Filippi ha lodato Heather Parisi e Simona Ventura:

“Simona Ventura è una collega capace, la conosco da una vita ed è giusto che sia in tv. Heather Parisi l’ho sempre ammirata, è molto diretta. I ragazzi la staranno a sentire. La Parisi ha lasciato un ricordo importante nella danza, non ero certa che mi avrebbe detto sì. Quando mi ha detto sì, sono stata molto felice. Ho anche ballato con lei a C’è posta per te!” 

Sul fronte degli attori grandi lodi anche per Giulia Michelini e Marco Bocci:

Giulia Michelini è un’attrice che ammiro da sempre. Mi piace la sua istintività e la sua purezza. A C’è posta per te, lei si buttò in mezzo ad una famiglia, fregandosene della liturgia… Marco Bocci, nei miei programmi, c’è sempre. Mi piace invitare nei programmi chi mi piace. Faccio scelte che mi devono appartenere”.

Vai a pagina 2 per leggere dell’assenza di Alessandra Amoroso per le ultime quattro puntate e della frecciatina a Milly Carlucci!

Comments

comments

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts