Il Cacciatore è il nuovo prodotto Rai che da un nuovo scorcio sulla Sicilia mafiosa vista con gli occhi del giudice Alfonso Sabella, magistrato a cui è ispirata la serie.

 

Prima serie italiana in nomination alla prima edizione del Cannes series, “Il Cacciatore” si appresta così, dopo mesi di attesa, domani sera,  a fare il suo debutto televisivo su Rai 2. Ispirato alla storia vera del giudice Alfonso Sabella, “Il Cacciatore” racconta le vicende di Saverio Barone (Francesco Montanari), un ragazzo di appena trent’anni che  decide di non inchinarsi al potere mafioso ma anzi, combatterlo fino all’ultimo. E così che quel ragazzo, soprannominato “u cacanidu” diventa uno dei PM più agguerriti degli anni ’90 mettendo in ginocchio l’intera mafia corleonese, con l’arresto di centinaia di mafiosi. L’ultimo,  il più debole,  diventa il primo, il più forte, in grado di “schiacciare” anche i nemici più temibili. Così si presenta “Il Cacciatore” il nuovo lavoro diretto da Davide Marengo e Stefano Ludovichi, sei serate che racconteranno due mondi paralleli ma molto distanti l’uno dall’altro: quello dei paladini della giustizia, fatto di uomini dediti al loro lavoro che lottano contro quel cancro meglio conosciuto come mafia e i famigerati boss, che vivono delle disgrazie altrui. In prima serata domani sera, 14 marzo, su Rai 2 “il Cacciatore”. Leggi le anticipazioni

il cacciatore
Francesco Montanari è Saverio Barone

 

Ad ali spiegate | Il Cacciatore

Il Cacciatore racconta una delle pagine più spettacolari e cruente della lotta tra Stato e mafia, quelle che portarono all’arresto di alcuni dei protagonisti della pagine rosse della nostra storia, come Giovanni Brusca, Leoluca Bagarella,  Vito Vitale, Pietro Aglieri, e molti altri. E così in una afosa Sicilia del 1993, Saverio Barone, decide di fare la scelta che gli cambierà per sempre la vita. Giovane Magistrato in servizio a Termini Imerese denuncia al Csm il suo capo, Salvatore Donà, sospettato di collusione con la mafia locale. Antagonista di questo racconto “Il Cacciatore” Leoluca Bagarella (David Coco) con al suo fianco Tony Calvaruso (Paolo Briguglia), capo della mafia corleonese, che si sente sempre più minacciato dal crescente fenomeno dilagante del pentitismo.  Così che Saverio, inizialmente bistrattato dai colleghi, è in cerca della giusta occasione per far vedere quanto vale. E quando questa arriva, la paura iniziale è tanta: volare in Svizzera insieme al pentito Salvatore Cancemi e recuperare 5 milioni di dollari, nascosti li per conto di Bagarella. Intanto dall’altra parte, il temibile boss continua a tramare alle sue spalle.

Rivedi le puntate de Il Cacciatore su RaiPlay!

Segui la pagina Facebook ufficiale de Il Cacciatore e commenta insieme a noi la serie!

Il Cacciatore – La Serie

TalkyLife

Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social