La famiglia di House of Cards è colpita da un grave lutto, è morto a soli 59 anni l’attore Reg E. Cathey.

House of Cards negli scorsi mesi è stato colpito dalle polemiche a seguito dello scandalo Kevin Spacey, ma nelle ultime ore c’è stato un fatto tragico a travolgere gli animi della crew e di chi ha lavorato alle prime quattro stagioni: Reg E. Cathey è morto all’età di 59 anni dopo una lunga malattia lottando contro il cancro. L’interprete di Freddy Hayes ha vinto un Emmy come miglior attore non protagonista in una serie drammatica nel 2015 per il suo lavoro su “House of Cards” ed è stato nominato per lo stesso ruolo nel 2014 e  nel 2016.

Netflix, produttrice e distributrice di House of Cards, ha diffuso un comunicato:

“Abbiamo il cuore spezzato dalla scomparsa del nostro amico e collega di House of Cards Reg E. Cathey,  era l’uomo più gentile, l’attore più generoso, un vero gentiluomo. La nostra solidarietà va alla sua famiglia”.

L’attore nel corso della sua lunga carriera ha interpretato molti ruoli iconici, tra i quali anche in “The Wire” e il creatore David Simon ha commentato addolorato:

“Non solo un attore raffinato e magistrale, ma semplicemente uno dei più deliziosi esseri umani con cui abbia mai condiviso le giornate sul set. Solo in intelligenza era il doppio di qualsiasi altro e poteva lasciare gli altri a pensare. Reg, la tua memoria è una grande benedizione”.

Continua a seguirci per le ultime news anche sulla pagina Facebook Netflix Dipendenti!

 

Comments

comments

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts