Nadia Toffa ospite a Verissimo, ha raccontato della sua disavventura avvenuta poco più di un mese fa, dove ha rischiato addirittura la vita.

La famosa giornalista de le Iene, Nadia Toffa, se l’è vista davvero brutta pochi mesi fa, dove a Trieste per motivi lavorativi, la donna fu trasportata in codice rosso in ospedale a causa di un malore. Giorni di ansia e terrore non solo per i familiari e amici vicini a Nadia Toffa, ma anche per i milioni di fan che hanno invaso la sua bacheca Facebook  con parole di incoraggiamento. E si, perché ora ci si ride e scherza su, ma Nadia Toffa un mese fa ha fatto prendere un bello spavento a tutti. Ecco cosa ha raccontato nell’intervista a Verissimo.

nadia Toffa
Una delle foto postate sul profilo Istagram della Toffa di quando era ricoverata in ospedale

La ripresa di Nadia Toffa

“[…] Ho scoperto che non ho paura neppure di morire” così ha esordito Nadia Toffa alle domande di Silvia Toffanin dove si chiedeva della sua malattia. “Non ho mai rischiato di morire, ma finché sei lì in rianimazione e non fanno tutti gli accertamenti, non lo sai”. Ricoverata in terapia intensiva per una decina di giorni, Nadia Toffa è ritornata dopo l’accaduto, più forte di prima, pronta a riprendere in mano la sua vita e sopratutto il suo lavoro. Di fatti l’11 febbraio ritroveremo la giornalista in prima serata a le Iene Show, suo cavallo di battaglia. Inoltre Nadia Toffa ha poi raccontato che la sua preoccupazione più grande in quel momento era per i genitori, le sorelle e gli amici “… perché non erano pronti a perdermi. I miei genitori in rianimazione cercavano di darmi sicurezza, di tranquillizzarmi, ma io capivo che erano preoccupatissimi”.  Alla domanda della conduttrice sullo stato attuale di salute, la Toffa ha risposto “Adesso sto benissimo, meglio di prima, perché queste cose servono a far rivalutare la vita […]”

Per tutte le news segui la nostra pagina Facebook!

 https://www.facebook.com/Anticipazioni-Gossip-e-News-224624537731000/

Comments

comments

Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social