Kit Harington ha fatto  molto scalpore per il video che lo ritraeva ubriaco cacciato da un locale, ma i proprietari hanno svelato come sono andate realmente le cose. 

Kit Harington ha sfilato in un elegantissimo abito nero ai Golden Globes 2018 regalando anche un siparietto con Emilia Clarke sul palco, ma l’interprete di Jon Snow nello show Game of Thrones era salito agli onori della cronaca per il video che lo riprendeva ubriaco e scacciato da un locale. Si sono subito rincorse diverse inesattezze sull’episodio, anche perché né Kit Harington né i proprietari del Gramercy Park’s Barfly avevano rilasciato dichiarazioni sull’accaduto. Questo fino all’articolo pubblicato da ET in cui c’è stata una ricostruzione che rende completamente diversa la situazione.

Kit Harington aveva già bevuto prima di entrare all’interno del Bar a New York ed era in compagnia del fratello minore della fidanzata Rose Leslie. L’attore ha poi deciso di offrire un drink a tutte le persone nel locale e di giocare a biliardo, ma non aveva compreso che la tipologia di gioco era la “Killer” ovvero con una sola stoccata a giocare andando così in confusione. A quel punto il proprietario del locale lo ha accompagnato e allontanato dal locale, ma in realtà Kit Harington è tornato dopo un po’ per pagare il conto e per scusarsi di quanto accaduto in precedenza lasciando oltre ai 70 dollari del totale anche la medesima cifra come mancia.

I proprietari hanno chiesto scusa a Kit Harington per l’invasione della sua privacy e lo hanno invitato nuovamente nel loro locale.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social