venerdì , 22 Marzo 2019
Home / interview / Claudio Lippi: “Addio alla Rai? Niente di più falso” | INTERVISTA
Claudio Lippi - Intervista
Claudio Lippi - Intervista

Claudio Lippi: “Addio alla Rai? Niente di più falso” | INTERVISTA

Claudio Lippi, intervistato da Talky Media, ci ha raccontato com’è il suo  rapporto con i giovani.

Qualcuno ha scritto che avrei detto addio alla Rai. Niente di più falso, considerando che sono spesso ospite di vari programmi di successo. Di recente sono stato a Che tempo che fa da Fabio Fazio e prima ancora da Caterina Balivo a Vieni da me o da Elisa Isoardi a La prova del cuoco. Se il mio fosse stato un addio, sarebbe stato definitivo. Come al solito, si diffondono fake news“, inizia così l’intervista a Claudio Lippi, rassegnato a leggere in rete le notizie che lo riguardano. Ma non ha tempo di polemizzare e lascia che a parlare per lui sia il suo lavoro, che vede impegnato Claudio Lippi in una nuova avventura. “Dal 4 febbraio per 3 mesi conduco il talk show La tua voce, insieme a Pier Angelo Perazzi, in onda ogni lunedì alle 19:00 su Canale Italia“.

Claudio Lippi - Intervista
Claudio Lippi

Claudio Lippi: “I giovani comprendono la mia ironia”

È la prima volta che si misura con questo genere televisivo?
Claudio Lippi: “Per come è strutturata la trasmissione direi di sì. Perché “La tua voce” non è un talk classico. Anche se in studio ci sono esponenti della società civile e politici, e i temi che trattiamo sono gli stessi affrontati in altri programmi delle altre reti, la novità del nostro contenitore sta nel confronto tra la vita in Italia e la vita degli italiani all’estero. Pier Angelo Perazzi, che è l’ideatore del format, vive da quattordici anni alle Isole Canarie. Intanto, cerchiamo di capire i motivi della fuga all’estero di tante persone che ogni giorno prendono una decisione così radicale, e non mi riferisco solo ai pensionati ma anche ai tanti giovani in cerca di un’opportunità. E poi in ogni puntata parliamo di problemi concreti, dalla tempi della sanità pubblica alla pressione fiscale, dall’immigrazione alla complessità della burocrazia e cerchiamo di trovare delle soluzioni, senza limitarci al dibattito sterile“.

Quest’anno festeggia cinquantacinque anni di carriera: dopo questa esperienza a Canale Italia ha già dei nuovi impegni che la attendono?
Claudio Lippi: “Proprio alla luce della mia carriera negli ultimi tempi sono stato costretto a rifiutare delle proposte che non ho ritenuto il linea con il mio percorso professionale e ho preferito studiare nuovi format. Ho abbracciato con entusiasmo il progetto di Perazzi perché mi piacciono le novità. In Tv si sperimenta sempre meno“.

Alla sua età, non potrebbe stare a casa e fare il nonno?
Claudio Lippi: “Lo faccio. Ho una nipote di sei anni, Mya Summer, che è tutta la mia vita. Ma proprio perché sento di avere ancora molto da dare voglio continuare a lavorare. Ovviamente su progetti che siano adeguati a me e al mio modo di fare televisione. Anche affiancando dei giovani come Perazzi, nel caso di Canale Italia“.

Pur essendo avanti con gli anni, è molto apprezzato dal pubblico young. Come se lo spiega?
Claudio Lippi: “I giovani comprendono la mia ironia, a differenza di tanti giornalisti che spesso montano dei casi inventando notizie che non esistono. Non è un caso se nella scorsa stagione, quando ho partecipato come concorrente a Tale e quale Show, dopo aver fatto parte della giuria per quattro edizioni, abbia legato principalmente con gli altri concorrenti più giovani, come Marco Carta e Federico Angelucci“.

In bocca al lupo a Claudio Lippi per questa nuova esperienza!

About Enzo Bellini

Enzo Bellini, classe 1998. Appassionato della musica a 360°, ambisco a diventare critico musicale, oltre che giornalista.

Check Also

Nicola Savarese

Nicola Savarese: “Sogno il grande schermo” | Intervista a Mister Italia

Nicola Savarese, Mister Italia eletto qualche settimana fa, è stato intervistato da noi di Talky …