Home / Sport / Ayrton Senna : per sempre Ayrton e Roland, i social ricordano i due piloti

Ayrton Senna : per sempre Ayrton e Roland, i social ricordano i due piloti

Ayrton Senna, ci sono date che ormai per gli appassionati del motor sport hanno un significato molto particolare e doloroso. Il 30 aprile 1994 moriva tragicamente in un incidente Roland Raztenberger il 1 maggio il più grande di tutti Ayrton Senna.

Tra ieri e oggi i  canali social, a 24 anni dallo loro scomparsa,  continuano a condividere il ricordo del leggendario Ayrton Senna e del compianto Roland Ratzenberger che il 30 aprile 1994 e il 1 maggio, il destino ha portato via sul circuito di Imola.

Su Instagram come tutti gli anni Mark Sutton e suo fratello Keith , che erano molti amici del pilota brasiliano, ricordano i due piloti attraverso la loro agenzia fotografica dedicata al motorsport  sutton images la più famosa e importante del mondo.

E proprio poco fa Mark Sutton ha voluto con una diretta video condividere con i suoi amici tanti ricordi, ora di ritorno dopo i suoi servizi fotografici all’ultimo Gp di Baku e pronto per la prossima destinazione al prossimo Gp di Barcellona.

https://www.instagram.com/p/BiOpnjAA1w2/?taken-by=suttonimages

Anche l’Instagram ufficiale della Mclaren non poteva non ricordare dopo 24 il pilota brasiliano.

Ma volte i fan riescono ancora di più a commuovere usando al meglio la tecnologia offerta ora dagli smartphone, come questa bellissima foto postata da un utente. Numerose  le pagine Facebook  dedicate  al pilota ne citiamo una ad esempio quella di SennaIlFilmtheMovie  gestita dalla bravissima Lorenza Torricelli , ma sono tantissime e tutte tempestate di foto e ricordi da parte degli utenti per entrambi i piloti. Un bel modo una volta tanto di usare i social per ricordare i proprio beniamini e farli conoscere alle nuove generazioni.

About Roberto Leofrigio

Check Also

All Work All Play: quando i videogiochi diventano un lavoro

La scena si apre con la telecamera che segue un uomo. L’aria è carica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *