Home / Senza categoria / Scandalo Molestie: Il New York Times annulla un evento con James Franco

Scandalo Molestie: Il New York Times annulla un evento con James Franco

Dopo le accuse di molestie sessuali che gli sono state mossa da diverse attrici, il New York Times ha annullato l’incontro con James Franco previsto su TimesTalks.

I problemi di James Franco sono cominciati in contemporanea con il trionfo ai Golden Globe del suo ultimo film, The Disaster Artist.  L’attore ha infatti ottenuto il prestigioso premio nella categoria Miglior attore in una commedia o in un film musicale, ma è anche stato accusato di molestie sessuali da alcune attrici che, proprio durante la cerimonia hanno consegnato a Twitter la propria testimonianza contro l’attore.

James Franco, in particolare, è stato accusato da Violet Paley‏ di aver cercato di obbligarla a praticare sesso orale. Oltre alla Paley, sempre tramite Twitter, anche Sarah Tither-Kaplan – che ha recitato nel film di James Franco di prossima uscita The Long Home April Wolfe si sono scagliate contro di lui; le accuse di queste ultime sono però meno gravi.

James Franco
James Franco e suo fratello Dave alla cerimonia dei Golden Globe.

Visto quanto successo, non ci sembra casuale che il New York Times abbia deciso di annullare l’incontro con il regista, produttore e attore. L’evento è infatti dichiarato come cancellato dalla homepage di TimesTalks, la piattaforma di broadcasting del celebre giornale che avrebbe dovuto ospitarlo.

L’incontro, che oltre a James Franco prevedeva la presenza di suo fratello Dave, avrebbe avuto come argomento principale The Disaster Artist e gli sketch avvenuti durante la sua realizzazione, oltre che il rapporto professionale e umano che lega i due fratelli.

About Davide Ricci

Check Also

Don Backy contro Al Bano a “Storie italiane”. Ecco cosa è successo in diretta su Rai1

Una bomba ad orologeria sganciata in diretta su Rai1 da Don Backy. Secondo il famoso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *