Home / Celebrity / Shia LaBeouf arrestato di nuovo per comportamenti molesti in Georgia

Shia LaBeouf arrestato di nuovo per comportamenti molesti in Georgia

L’attore Shia LaBeouf  è stato arrestato, ancora una volta, per comportamento molesto e stato di ebrezza in pubblico in Georgia, Stati Uniti.

 

Shia LaBeouf è in stato di arresto per ostruzione, comportamento molesto e stato di ebbrezza in luogo pubblico. L’attore 31enne è stato fermato alle 4 del mattino di Sabato, 8 Luglio, in Georgia (Stati Uniti) da un agente. Secondo l’ufficio dello Sceriffo della Contea di Chatham, Shia LaBeouf è diventato violento dopo aver chiesto una sigaretta ad un passante ed è stato fermato da un agente che si trovava sul posto. La cauzione è stata fissata per 7mila dollari, tutte le accuse sono per reati minori.

Era turbolento, usava oscenità e linguaggio volgare in presenza di una donna e un bambino” ha dichiarato la polizia in un comunicato. “Gli è stato detto di lasciare l’area ma si è rifiutato, diventano aggressivo verso l’agente. Quando l’agente ha cercato di arrestare LaBeouf, l’uomo si è rifugiato in un hotel vicino. LaBeouf è stato arrestato nella hall dell’hotel, dove i suoi comportamenti molesti sono continuati.

Shia LaBeouf
Shia LaBeouf

Shia LaBeouf si trova in Georgia per girare un film indipendente. Non è la prima volta che l’attore viene fermato per dei comportamenti simili. Nel 2014 venne arrestato durante uno show a Broadway e nel 2015 fu fermato sempre per “condotta molesta” mentre cercava di attraversare la strada con semaforo rosso inveendo contro dei poliziotti, l’ultimo episodio era avvenuto lo scorso Gennaio a New York, durante una protesta contro Trump, sempre per molestie.

 

LEGGI ANCHE Shay Mitchell in topless in Grecia

 

About Valentina Turci

Check Also

Eliza Dushku

Eliza Dushku aspetta il suo primo figlio | FOTO

La star di "Buffy l'ammazzavampiri" Eliza Dushku è in dolce attesa: l'attrice aspetta il suo primo figlio dal novello sposo Peter Palandjian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *