giovedì , 25 Aprile 2019
Sam Claflin “insicuro” del suo corpo dopo un esperienza negativa sul set

Sam Claflin “insicuro” del suo corpo dopo un esperienza negativa sul set

Dopo aver incantato tutte con il film “Io prima di te” , Sam Claflin torna sul grande schermo per un nuovo lavoro.  L’attore britannico confessa in un intervista, di non essersi sentito a suo agio con il suo corpo a volte,  sopratutto sul set.

 

Chi se lo sarebbe mai aspettato che il bel Sam Claflin, che molti ricorderanno nella saga di “Hunger Games” dove interpretava il bello e temerario Finnick Odair, appartenente al distretto 4, potesse sentirsi insicuro riguardo al suo aspetto fisico!? Proprio in quell’occasione l’attore aveva mostrato un fisico statuario, con tanto di addominali scolpiti.  Ma a quanto pare provare imbarazzo per il proprio corpo  non è solo una prerogativa femminile, anzi. In un intervista rilasciata di recente Sam Claflin ha  confessato di  aver provato un esperienza negativa sul set dopo essere stato vittima di body shaming:

“Ricordo che stavo svolgendo un lavoro quando loro mi hanno letteralmente tiravo via la maglietta e afferrando il mio grasso mi dissero  che avevo bisogno di perdere un po di peso! […] Mi sono sentito come un pezzo di carne”

sam claflin

Sam Claflin che presto vedremo sul set del nuovo film tratto dal romanzo di Daphne du Maurier “Mia cugina Rachele” regia di Roger Michell,  vestirà i panni del giovane Philip, un ragazzo inglese pieno di vendetta per la misteriosa cugina Rachel, che reputa colpevole di alcuni fatti successi alla sua famiglia, ma dal quale fascino, una volta incontrata, viene rapito, ed il risentimento nei confronti della donna svanisce completamente.

Ma ritornando sul suo punto debole, Sam Claflin ha affermato di provare ansia ogni qualvolta si trovi a doversi spogliare davanti la telecamera.

“Ogni volta che si avvicina un lavoro sono insicuro, devo essere al top. Ho  lavorato a volte fino al punto di passare ore e ore in palestra e non mangiare per settimane per apparire al meglio della forma.”

Egli ritiene che gli attori sono tenuti ad un livello diverso rispetto a molti anni prima.

“Negli anni ’50 e ’60, non è mai stato un problema,” dice. “James Bond non ha mai avuto un petto scolpito. Aveva un petto peloso. Marlon Brando nel film “A Streetcar Named Desire” (Un tram che si chiama Desiderio)  aveva un corpo incredibile, ma lui non era affatto soffocato dal senso di perfezione che si cerca adesso. C’è un filtro sulla società che pensa che questo sia normale, ma in realtà è tutt’altro che normale”.

Inoltre nel mese di dicembre scorso Sam Claflin, dopo che molti fan avevano scambiato la foto di un modello dal fisico scultoreo per lui, fece un post su Instagram specificando che c’era stato un fraintendimento a riguardo.

“Sono lusingato. Ma non sono io […] “Non fraintendetemi, ho lavorato prima, e mi piace molto quando lo faccio, ma mai fino a questo punto. Non è una cosa che ho fatto finora. Forse un giorno lo farò, chissà”.

 

This picture has been following me around for some years, and well, there are many people I want to thank for it: Firstly, the person who dedicated a lot of time and hard work training and sculpting their body to within an inch of its life. Seriously, well done! Secondly, the person who dedicated a lot of time and effort into resizing and reshaping my face so it fits on that body. I can only assume it’s no easy feat, so congratulations must go to you too – for making this look even remotely realistic. And lastly, to everyone who actually believed (if even for a second) that this could be me. Wow. Bless you. Like, really, really thank you. I’m flattered. But it isn’t me. It never was me. Don’t get me wrong, I have worked out before, and I really like it when I do, but to THIS extent? Not something I’ve done yet. Maybe one day, eh? Right now, I’m enjoying my work, and being a Dad for the first time, and it’s getting way too close to Christmas for me to spend any free time I DO have in the gym. But bless you. #dadbod #imhappyasme #imhappyasmeandyoushouldbetoo #merrychristmas #photoshopphonies

Un post condiviso da Sam Claflin (@mrsamclaflin) in data: 2 Dic 2016 alle ore 04:09 PST

Segui le pagine: Gli attori britannici hanno rovinato la mia vitaAnticipazioni Gossip e News e Sam Claflin Italia

About Ambra Azzoli

Check Also

greys anatomy sandra oh 310x165

Grey’s Anatomy: Ellen Pompeo e Shonda Rhimes omaggiano Sandra Oh

Ellen Pompeo, volto di Meredith Grey in Grey's Anatomy, e Shonda Rhimes, omaggiano l'ex collega e amica Sandra Oh, interprete di Cristina Yang